Feb

01

/17

L’edizione invernale è appena terminata. Designer emergenti, artigianalità e tutto il meglio del Made in Italy si sono incontrati nella capitale. Noi c’eravamo: scoprite qui il magico mondo della manifestazione romana.

Sfilate, mostre, premiazioni e presentazioni. In una parola: Altaroma.
Siamo tornati nella capitale per l’appuntamento invernale con la creatività e la moda.

Quattro giorni appena terminati, un programma ricco e un’affascinante location, il Guido Reni District, ex caserma e nuovo headquarter di questa manifestazione dove si sono incontrati antichi saperi e talenti emergenti.

Tre sezioni: Fashion Hub, dedicato allo scouting; Atelier, sfilate di maison di couture, piccoli atelier e sartorie e In Town, per la promozione della moda sul territorio.
LEGGI DI PIU’

Read More

Jan

30

/17

Tessuti ultra leggeri e pesanti, sfumature di colore, altalenando tra toni piatti e marcate fantasie animalier o a fiori. Se l’imperfezione fosse il simbolo di un’infinita ricercatezza, allora Morfosis ne delineerebbe l’essenza, muovendo un corpo androgino che si lascia plasmare dagli eventi.

LEGGI DI PIU’

Read More

Jan

30

/17

Nella terza giornata di Altaroma abbiamo visto sfilare Morfosis, brand finalista dell’edizione 2008 di Who is on Next? disegnato da Alessandra Cappiello.

Una collezione sofisticata quella AI 2017/18, che mostra un’allure senza tempo e un’eleganza raffinata. Una vestibilità fasciante, ma non volgare, che ricorda i primi anni ’60 e le dive del calibro di Lauren Bacall. Gonne a tubo sotto il ginocchio e pantaloni morbidi sfilano sotto leggerissime camicie in chiffon dalle maniche ampie, abiti dalla doppia lunghezza spiccano sotto i cappotti avvolgenti. LEGGI DI PIU’

Read More

Jan

30

/17

Archiviata l’edizione invernale di Altaroma 2017 che si è tenuta nei nuovi spazi del Guido Reni District, è tempo di bilanci. Si delinea in modo sempre più preciso l’anima della kermesse romana guidata dalla presidente Silvia Venturini Fendi, capace di creare punti di incontro tra i nuovi talenti del settore e le realtà artigiane e sartoriali della capitale.[…]
LEGGI DI PIU’

Read More

Jan

20

/17

when JANUARY 2017 where ROME, GUIDO RENI DISTRICT

Salva

by Beatrice Caprarella    The Fashion Atlas

Nella terza giornata di Altaroma abbiamo visto sfilare Morfosis, brand finalista dell’edizione 2008 di Who is on Next? disegnato da Alessandra Cappiello.

Una collezione sofisticata quella AI 2017/18, che mostra un’allure senza tempo e un’eleganza raffinata.  Una vestibilità fasciante, ma non volgare, che ricorda i primi anni ’60 e le dive del calibro di Lauren Bacall.

Gonne a tubo sotto il ginocchio e pantaloni morbidi sfilano sotto leggerissime camicie in chiffon dalle maniche ampie, abiti dalla doppia lunghezza spiccano sotto i cappotti avvolgenti.     Contrasto materico, quindi, tra leggero e pesante, trasparente ed opaco; velluti di seta, morbide pelli, impercettibili chiffon e panni di lana, questi i materiali che abbiamo visto in passerella. Le stratificazioni contribuiscono a rafforzare il lavoro di ricerca dietro ogni tessuto ed ogni dettaglio.   La palette cromatica mira a riportare equilibrio: i marroni e i blu sfumano nel curcuma e nel verde oliva, incontrando i rosa, vinaccia e grigio e risolvendosi infine nelle combinazioni di neri, sempre presenti nelle proposte di questo brand.  Anche le fantasie sono accostate strategicamente, passando dai tartan di giacche e pantaloni ai floreali delle bluse e delle camicie, per terminare con un insolito maculato.

Una donna metropolitana e un po’ rock ne incontra una più sofisticata per creare un prodotto dallo stile ricercato e inconfondibile.

Salva

Salva

Read More

Nov

08

/16

when OCTOBER 2016 where ROME, PALAZZO DEL GALLO, FORO TRAIANO, 1

Salva

AUTUNNO INVERNO 2016-2017 – OSSIMORI TRASVERSALI
Un paradosso apparente tra rigore, linearità e morbidezza ed un uso dei materiali altrettanto eclettico e variegato dove la morbidezza che nasce dall’alta qualità del cashmere, della lana e delle sete si intreccia con la cruda e graffiante matericità del cotone o della pelle e la fluidità di sete e plissé danza con le trasparenze ed i cromatici mix grafici.
Con calma maturità e libertà di pensiero la donna Morfosis compone il suo guardaroba di pezzi di pregiata fattura che contano per sé soli e per il twist che dà loro componendo un risultato sempre diverso: ora essenziale e raffinato, ora noir ma sempre coerente, sofisticato, portabile, senza tempo.

Fall Winter 2016 – 2017  – Cross Oxymoron
An apparent paradox among severity, strength and softness and the processing of materials which are equally versatile and variegated, where the soft touch of high quality cashmere, wool and silk, interlaces with the raw and stiff grip of cotton and leather, where the floating silk and plissé are dancing with transparency and mixed color graphics.
With quiet maturity and freedom of choice the Morfosis woman composes her wardrobe with fine tailored garments which stand out either individually or in twisting combinations, morphing into different creations, now essential and pure now “noir”, but overall always coherent and sophisticated, wearable and timeless.

Salva

Salva

Read More

Sep

26

/16

Nel numero di Ottobre 2016, H.O.M.E. la più seguita rivista di design e arredamento tedesca, ha presentato ai suoi lettori MORFOSIS come protagonista nel panorama della moda romana

Read More